Yamaha: Valentino Rossi sta meglio ed è uscito dall’ospedale

Buone notizie per Valentino Rossi, sta bene ed è stato dimesso dall’ospedale. Il pilota ha subito piccole lesioni epatiche e renali in un incidente motocross, ma il grande del MotoGP italiano sta facendo “buoni progressi” ed è stato rilasciato dall’ospedale stasera, come confermato dalla sua squadra Yamaha.
Il 38enne nove volte campione del mondo è stato ricoverato all’ospedale di Rimini dopo l’incidente di giovedì.
“Valentino continuerà a ricevere il sollievo dal dolore nelle prossime 12 ore e, nel corso della giornata, sarà sottoposto a prove diagnostiche di routine”, avvea detto la Yamaha in una dichiarazione.
“Dopo aver ricevuto una diagnosi giovedì sera di un leggero trauma toracico e addominale, dopo un incidente motocross, il pilota del team Movistar Yamaha MotoGP Valentino Rossi sta compiendo progressi positivi nel suo recupero – si legge -. Giovedì sera il 38enne italiano ha trascorso una notte tranquilla all’ospedale “Ospedale Infermi” a Rimini ed è stata visitato questa mattina dai medici. Valentino ha detto che ha meno dolore sia nel petto che nell’addome, rispetto alla notte scorsa. Il dolore è il risultato di lievi lesioni al fegato e ai reni che non si sono evolute in ulteriori complicazioni. Valentino continuerà a ricevere sollievo dal dolore nelle prossime 12 ore e, nel corso della giornata, sarà sottoposto a test diagnostici di routine. Se i risultati saranno positivi, potrà essere dimesso dall’ospedale entro la fine della giornata”, questo il comunicato ufficiale che ha confermato le aspettative del team.

Yamaha ha detto che il “dottore”, attualmente terzo in un campionato che ha guidato prima di schiantarsi in Francia lo scorso fine settimana, aveva trascorso una notte tranquilla in ospedale e si sentiva meno dolore al petto e all’addome.
Il dolore è il risultato di lesioni lievi al fegato e ai reni e che non si sono evolute in ulteriori complicazioni.
Il Gran Premio del Mugello, Firenze, è il prossimo round del MotoGP ed è previsto per il 4 giugno. E’ ancora difficile stabilire se Rossi potrà partecipare.

Commenti

Commenti

Lascia un Commento