Sushi in casa, ecco le regole fondamentali per prepararlo

Il sushi è uno di quei piatti che sta spopolando; sono in molti infatti che si domandano come fare il sushi in casa. Organizzare serate con gli amici o con il proprio partner, all’insegna del sushi, è un modo sicuro per stupire, conquistare l’apprezzamento e gustare, comodamente nel proprio salotto, tutta la bontà di questo piatto.
Sushi in casa, cosa c’è da sapere
Per preparare il sushi in casa bisogna avere un po’ di tempo a disposizione, almeno un paio d’ore, considerando i 70 minuti circa di preparazione e i 40 di cottura. Il costo degli ingredienti non è eccessivo e allo stesso tempo si riesce ad avere un piatto innovativo, creativo e sfizioso, non solo per una cena, ma magari anche per un semplice aperitivo.

Per circa 6-8 persone occorrono 500g di riso specifico per sushi, sale fino (5g), acqua (600ml), aceto di riso (150ml), zucchero (60g) e un’alga kombu. Questi gli elementi base e fondamentali, poi si possono aggiungere wasabi e altri ingredienti per accompagnare.

Per la preparazione vera e propria bisogna preparare il riso, versandolo in una ciotola, lavarlo sotto l’acqua fredda (per almeno 5 sciacqui), lasciarlo a mollo per circa 15 minuti e poi lasciarlo a riposo per altri 15 minuti dopo averlo scolato. A questo punto si può passare alla cottura mettendo il riso in una pentola e riempirla a filo del riso con l’acqua; a questo punto aggiungere un pezzetto di alga e coprire la pentola con un coperchio fino a che, a fuoco medio, l’acqua non bolle. Al momento della bollitura rimuovere l’alga, lasciar cuocere a fuoco medio per 5 minuti per poi cuocere per altri 9 minuti a fuoco basso e poi lasciar riposare a fuoco spento per gli ultimi 10 minuti. Nel frattempo, in un pentolino a parte, versare l’aceto, il sale e lo zucchero, scaldando il tutto fino a che non si scioglie lo zucchero e poi lasciar freddare il tutto. Terminata la cottura bisogna riporre il riso in un contenitore, preferibilmente di legno, nel quale versare e mescolare, con un mestolo sempre di legno, la miscela con l’aceto. Una volta che il riso si è raffreddato bisogna coprire il contenitore con un canovaccio umido e lasciare a riposo per pochi minuti.

A questo punto il sushi è pronto e potete prepararlo, condirlo e servirlo, come preferite.
Lo strumento per il sushi in casa
Per chi preferisce una via più rapida per la preparazione del sushi in casa può ricorrere a questo comodo strumento: il Sushi Maker. È uno strumento semplice da usare che permette di creare dei roll di sushi in maniera rapida facile ed ecomomica e inserendo gli ingredienti a proprio piacimento.

Commenti

Commenti

Lascia un Commento