Dieta del limone: come avere la pancia piatta in 7 giorni

Per l’estate da poco iniziata c’è, per tutti gli interessati, la dieta del limone, grazie alla quale è possibile avere una pancia piatta in soli 7 giorni con una perdita di peso di 3Kg alla settimana.

Come funziona la dieta del limone

La dieta del limone è stata individuata ed esposta dalla dottoressa Martine Andrè che ha trovato in star del calibro di Jennifer Aniston, Beyoncè ed Heidi Klum alcune delle testimonial più convinte e appassionate. Il programma di questa dieta prevede di bere una bevanda composta da acqua (30cl), due cucchiai di succo di limone, una spruzzata di peperoncino di cayenna e 2 cucchiai di sciroppo d’acero. Questa bevanda va assunta la mattina appena alzati e la sera prima di andare a dormire, così come alla fine dei due pasti giornalieri. In questo modo il metabolismo viene riattivato, viene migliorato il transito intestinale e si ottiene una perdita di peso fino a 3Kg alla settimana soprattutto sulla pancia e gli addominali.

I dubbi e i limiti della dieta del limone

Alcuni medici ed esperti sollevano qualche dubbio sulla dieta del limone ed invitano alla prudenza. Le loro perplessità si fondano sul fatto che una volta terminata la dieta tutti i chili persi vengono riacquistati piuttosto velocemente. Inoltre seguendo i consigli della dottoressa Martine Andrè ci sarebbe una scarsa alimentazione, con una risicata varietà di cibi che è consigliabile mangiare. Infine c’è un problema di acidità: l’utilizzo abbondante del limone potrebbe causare danni allo smalto dei denti così come un’eccessiva stanchezza e nervosismo in coloro che seguono questa dieta.

Per tutti coloro che sono comunque alla ricerca di una dieta per avere una pancia sgonfia e piatta consigliamo anche di seguire queste semplici 7 regole per provare a migliorare la propria alimentazione e beneficiare degli effetti positivi sul proprio organismo.

Commenti

Commenti

Lascia un Commento