Parlare con animali, entro 10 anni Amazon conta di riuscirci

Sarebbe rivoluzionario, ma sembra possibile: parlare con animali è l’obiettivo prefissato, secondo quanto riferito da William Higham, uno dei massimi esperti in termini di consumi, da Amazon che vorrebbe sviluppare device in grado di tradurre i versi animali in parole comprensibili dagli uomini.

Il sistema per parlare con animali

L’idea di parlare con animali tramite un device sarebbe più che rivoluzionaria, forse una svolta storica, anche perché più che un problema tecnico, di hardware, si tratta di problema linguistico, che significa capire, definire e spiegare che cos’è il linguaggio, sia umano che animale, cosa che ad oggi non è ancora possibile.

Higham si è così pronunciato al The Guardian: «I prodotti innovativi che hanno successo si basano su genuine necessità dei consumatori. La quantità di denaro attualmente spesa per gli animali domestici – che stanno diventando come figli per molte persone – implica che ci sia una forte domanda per prodotti di questo tipo. Qualcuno penserà a unire le cose».

Sistemi di apprendimento per parlare con cani

Parlare con animali, lo stato delle cose

L’apprendimento automatico da parte delle macchine, sul quale molto si è investito negli ultimi anni, potrebbe fare un’ulteriore salto di qualità (e non solo) portando l’uomo a parlare con animali. Ad oggi per quel che riguarda il mondo animale ci sono tante ricerche, molto ambiziose, per riuscire a comprendere come sia strutturato il linguaggio animale, ma tranne alcune intuizioni la situazione è ancora piuttosto lontana dal trovare una soluzione.

C’è anche chi, come Slobodchikoff, uno scienziato della Northern Arizona University, sta lavorando per comprendere il linguaggio dei cani della prateria (una particolare specie di roditori) convinto che esitano dei termini specifici per indicare l’abbigliamento umano o i vari tipi di predatori con i quali si trovano a dover fare i conti. Gli studi proseguono, ma le prospettive di successo, per quanto ambiziose, rimangono ancora molto lontane.

Commenti

Commenti

Lascia un Commento