Raoul Bova e Rocìo Munoz tornano in scena.

Nessuna crisi tra i due, alla faccia delle malelingue e dei pettegoli!

Sono arrivati insieme, mano nella mano, alla prima della Traviata a Roma, così Raoul Bova e Rocìo Munoz non sono mancati a uno degli appuntamenti più Glamour dell’intera stagione nella Capitale. In scena andava la nuova versione della Traviata, diretta magistralmente da Sofia Coppola, opera per lei di debutto nel mondo della lirica e con i costumi di scena realizzati da Valentino Garavani. Un vero must per gli amanti della lirica e delle innovazioni di scena.

Sempre più uniti

Per la bella coppia da tempo si parlava di crisi e problemi. Raoul sembrava diventato un fantasma nella vita di Rocìo Munoz, nonostante la figlia Luna, nata il 2 dicembre scorso, a sigillare l’amore tra i due, si vociferava lo stesso di una coppia oramai in rottura e vicina alla separazione con dissapori e problemi che minavano la loro stabilità.
Tutti si aspettavano un doloroso addio e invece i due hanno voluto tappare la bocca agli iettatori e si sono presentati splendidamente insieme, sempre più belli e sorridenti, alla serata Romana.

Sorrisi e tenerezze

Sono apparsi molto vicini, un ritorno di fiamma forse? o una fiamma che non si è mai spenta! Raoul sfoggiava un elegante vestito scuro, Rocìo Munoz Morales aveva un abito lungo con una fantasia a fiori estremamente raffinato e perfetto per le sue magnifiche forme.
Tra sorrisi ai fotografi e tenerezze si sono dimostrati innamorati e affiatati più che mai. Qualcuno ha ipotizzato un tentativo di nascondere la verità e gli scricchiolii nella relazione. Troppo difficile diciamo noi! Certi sentimenti non si possono mettere in mostra solo per i fotografi, alla prima della Traviata tra Raoul Bova e Rocìo Munoz Morales c’era davvero del tenero e questa volta nessuno può negarlo! Le voci di corridoio sono state smentite e i maligni questa volta sono rimasti senza pane per i loro denti!

Commenti

Commenti

Lascia un Commento