Dodici uova di drago si schiudono in Slovenia

Importantissima la qualità dell’acqua per i piccoli di mini-drago

Nelle grotte di Postuma, in Slovenia, sta continuando la schiusa di uova di mini-drago, non stiamo parlando di Game of Thrones! Quelle che si stanno schiudendo sono infatti le uova di proteo, un rarissimo esemplare di rettile, denominato per la sua forma, mini-drago.

Le piccole creature hanno infatti una corpo affusolato simile a quello di un serpente, sono fornite però anche di zampe e di un ciuffo rosso di branche posizionato attorno al collo che conferisce all’animale l’aspetto di un vero e proprio drago.

La schiusa delle uova è stata ripresa dalle telecamere a infrarossi poste nella grotta, una vera rarità che fa registrare la prima documentazione dello straordinario evento.

Solo una volta i Protei sono nati in cattività

Solamente una volta circa 50 anni fa, i protei si sono schiusi in acquaio. Ecco perché dall’inizio della schiusa nella grotta di Postuma gli occhi della comunità scientifica sono rimasti puntati sull’evento. Si tratta infatti di un caso rarissimo e straordinario che ci mostra come questo misterioso animale reagisce a clima e atmosfera. Grazie ai dati raccolti sarà possibile infatti capire cosa le creature necessitano e permettere un aumento di numero e la preservazione della specie.

64 uova deposte e la buffa coincidenza con Game of Thrones

Le prime uova si sono schiuse proprio mentre, il 30 maggio, i fan della serie televisiva assistevano alla riunione tra Daenerys Targaryen e i suoi draghi.

Sembra che anche i piccoli draghi abbiano gradito, è iniziata infatti la schiusa di ben 12 uova!

Gli scienziati continuano a seguire l’evento, fanno sapere che tutto sta andando come previsto e che i piccoli sono sani. I biologi devono comunque nutrire i piccoli protei e impedire che l’acqua venga contaminata.

Davvero un bell’evento per queste misteriose e splendide creature, una specie vulnerabile che forse potremo aiutare a sopravvivere.

Commenti

Commenti

Lascia un Commento