Dichiarazioni Fisco: in arrivo lettere sui redditi del 2014

Nei prossimi giorni e settimane contribuenti riceveranno delle lettere con le dichiarazioni Fisco nelle quali si segnala la mancata comunicazione, parziale o totale, nella dichiarazione dei redditi del 2014, di alcune somme percepite nell’anno precedente, quindi il 2013.

Le lettere d’avviso con le dichiarazioni Fisco

Come comunica l’Agenzia delle Entrate le lettere d’avviso con le dichiarazioni Fisco non sono degli avvisi di accertamento, ma delle comunicazioni con cui l’Agenzia delle Entrate rivela che, dai dati in proprio possesso e dall’incrocio delle informazioni nei propri database, risulta che non sono stati dichiarati dei redditi percepiti. Questo tipo di comunicazioni saranno inviate o tramite posta elettronica certificata (PEC) o tramite posta ordinaria.

Come rispondere alle dichiarazioni Fisco

Ci sono diverse novità per quel che riguarda l’invio e la risposta a queste dichiarazioni Fisco. Innanzitutto che esse, per la prima volta, verranno inviate anche ai titolari di un reddito percepito tramite un lavoro autonomo. L’altra novità riguarda l’assistenza e la modalità di risposta. I contribuenti potranno giustificare quanto segnalato dall’Agenzia delle Entrate oppure procedere con una dichiarazione integrativa regolarizzando la propria posizione e pagando le sanzioni in forma ridotta. Questa novità è motivata dal cambio di prospettiva del Fisco italiano che, nella nota nella quale si annuncia l’invio di queste lettere sui redditi del 2014 dichiara: “Con questa nuova tornata di comunicazioni il Fisco continua a percorrere la strada del dialogo preventivo, con l’obiettivo di evitare che un errore o una dimenticanza possano trasformarsi, senza che il contribuente ne abbia consapevolezza, in un avviso di accertamento vero e proprio, che comporta il pagamento di sanzioni e interessi in misura piena”.

Infine il Fisco italiano prova a semplificare le comunicazioni con i contribuenti invitandoli ad accedere al portale Fisconline grazie al quale gestire in totale autonomia e in maniera più rapida ed economica tutte le dichiarazioni integrative e le comunicazioni con l’Agenzia delle Entrate.

Commenti

Commenti

Lascia un Commento