Volo low cost: ecco il primo decollo sulla rotta Roma-New York

In estate abbiamo raccontato di come in futuro le compagnie aeree, per un volo low cost, pagheranno i biglietti ai passeggeri. Ora arriva la notizia dell’inaugurazione di queste nuove tariffe, tra cui quella tra Roma e New York a soli 179€.

Volo low cost Roma-New York

Il primo volo low cost Roma-New York

Il primo volo low cost parte da Roma, destinazione New York con un prezzo del biglietto da 179€. Non è fantascienza, ma la realtà messa in atto dalla Norwegian Airways, una delle compagnie emergenti europee, che ha allestito una base a Fiumicino dalla quale partiranno voli sia continentali che intercontinentali.

Questo primo volo aprirà, almeno queste sono le speranze, anche per i viaggiatori, un nuovo scenario nella concorrenza tra le diverse compagnie.

Le tratte di volo low cost

Volo low cost: le tratte da novembre per gli USA

Dopo il primo volo low cost verso New York altre tratte verranno avviate già nei prossimi giorni. Roma-Los Angeles sarà attiva dall’11 novembre, mentre dal 6 febbraio del prossimo anno sarà possibile usufruire di quella Roma-Oakland. Il prezzo sarà sicuramente minore di 380€ (andata e ritorno) per i servizi base e di 890€ per quelli comprensivi del trasporto di bagagli e cibo.

L’avvio di questo nuovo capitolo da parte di Norwegian è stato possibile dopo che la compagnia ha dovuto affrontare diverse battaglie legali figlie del contrasto delle altre compagnie, Ryanair inclusa, che hanno provato a mantenere il loro controllo dei cieli intercontinentali.

Uno dei punti nodali del progetto di Norwegian, che potrebbe giocare un ruolo decisivo a suo favore, sono gli accordi che la flotta ha siglato con i sindacati italiani di assistenti di volo e piloti, permettendo condizioni economiche molto più favorevoli e stabili per chi opera nel settore.

Norwegian sta investendo molto e molto ancora lo farà; basti pensare che agli attuali 143 aerei a disposizione che operano nelle 27 basi europee, nei prossimi anni verranno aggiunti altri 200 aeromobili nuovi che costituiranno il più grande acquisto nel mercato aereo europeo.

Commenti

Commenti

Lascia un Commento