ATM Bitcoin, a Milano e Torino erogano già soldi reali

Il mondo delle criptovalute è in forte espansione tanto che gli ATM Bitcoin sono già una realtà come reale è la possibilità di utilizzare questa valuta come moneta reale. Ed è quanto avviene anche in Italia a Milano e a Torino.

Gli ATM Bitcoin in Italia

Gli ATM Bitcoin in Italia

Chainblock è la prima azienda italiana che lavora nel settore degli ATM Bitcoin e il suo CEO, Federico Pecoraro, parla della diffusione di questa realtà nel nostro Paese: «Abbiamo appena inaugurato un bancomat di nuova generazione al Talent Garden Calabiana a Milano. La grande novità è che si potrà anche stampare un wallet fisico che potrà essere utilizzato come una carta contactless per pagare nei negozi»

Nel corso del prossimo anno Chainblock conta di arrivare a oltre cento ATM e, inoltre, di favorire i pagamenti tramite criptovaluta anche all’interno degli esercizi commerciali. Questo sarà possibile tramite l’installazione di un POS specifico che permetterà il pagamento tramite la tecnologia NFC e utilizzando una wallet card.

Il denaro reale grazie agli ATM Bitcoin

Come racconta Pecoraro: «In questo modo cerchiamo di riportare a una dimensione più reale le criptomonete che spesso vengono associate solamente a un mondo virtuale e che ultimamente sono considerate come uno strumento di speculazione. Vogliamo sviluppare un sistema di pagamento così semplice da portare le persona a pensare: “Come abbiamo fatto a farne a meno finora?”»

Le novità saranno tante, sia in termini di servizi che di rapidità delle operazioni. Ma anche per quel che riguarda la sicurezza; per ogni operazione, infatti, sul proprio smarphone si riceverà una password temporanea che servirà per accedere al codice QR abbinato al wallet sul quale effettuare le operazioni. «Non gestire direttamente i portafogli ci rende anche meno soggetti a possibili attacchi per rubare Bitcoin. Ma per noi è ancora più importante un altro principio: non vogliamo essere una banca perché ognuno deve essere la banca di se stesso».

Commenti

Commenti

Lascia un Commento