DDL concorrenza in Parlamento: per la vendita di immobili non sarà più necessario il notaio

Pronto ad arrivare in Parlamento il disegno di legge Guidi, cosiddetto DDL concorrenza, che prevede diverse novità, alcune destinate ad determinate categorie di professionisti come notai, avvocati e commercialisti.

Il testo prevede, infatti, che alcuni atti per i quali è richiesta attualmente l’autentica notarile non saranno più di competenza esclusiva dei notai, ma potranno occuparsene anche avvocati e commercialisti. Si fa riferimento, in particolare, agli immobili ad uso non abitativo di valore inferiore ai 100.000 euro

Viene inoltre eliminato il reddito minimo di 50.000 euro per i notai, ma al contempo viene concessa agli stessi la possibilità di esercitare in tutto il territorio regionale e non più nel distretto di Corte d’Appello di appartenenza.

Commenti

Commenti

Lascia un Commento